Cultura

Giuseppe Milella premiato a Roma per il suo nuovo libro “Catturando l’Infinito”

La Redazione
l'autore acquavivese Giuseppe Milella è stato premiato con Encomio Di Merito con il suo libro "Catturando l'infinito " ED.L'Incontro; un opera con ben 100 nuove poesie, che trattano vari temi
scrivi un commento 21502

Giovedì 14 ottobre, il poeta e scrittore  acquavivese Giuseppe Milella è stato premiato a Roma con il suo nuovo libro “Catturando l’Infinito” Ed. L’Incontro in occasione del Premio internazionale d’Eccellenza “Città del Galateo” – VIII Edizione, dedicato all’umanista salentino Antonio de Ferrariis.

La cerimonia si è svolta, in ottemperanza alle misure della normativa Anti-Covid vigente, a Roma nella prestigiosa Sala del Primaticcio, presso la “Società Dante Alighieri”, in Piazza Firenze a Roma.

Il Premio è stato organizzato dall’Associazione Verbumlandiart, che ha come finalità quello di  donare voce alla cultura, di promuovere il dialogo tra nazioni e popoli differenti, con il conforto di personalità altamente qualificate a livello internazionale. VerbumlandiArt-Aps realizza una rete di iniziative culturali e di interesse attraverso incontri, convegni, rassegne, reading, spettacoli, mostre, concorsi e quant’altro abbia la connotazione di iniziative di interesse culturale.

La Presidente del Premio e dell’Associazione è la dott.ssa Regina Resta che da anni si batte per un dialogo interculturale con le varie iniziative promosse, il Presidente della Giuria è il Dott. Sergio Camellini, autore e poeta di fama internazionale. Tra i premiati con PREMI SPECIALI in questa edizione Marcello Vitale, Presidente aggiunto Onorario della Corte di Cassazione; Pupi Avati, Regista cinematografico e produttore; Francesco Giorgino, Giornalista Rai, caporedattore, docente; Andrea Purgatori, Giornalista La7, sceneggiatore e saggista; Nicodemo Gentile, Penalista cassazionista, presidente associazione Penelope ItaliaStefano Andreotti, Storico; Anna Fendi, Stilista; Hafez Haidar , Scrittore, poeta, docente universitario, candidato Premio Nobel per la Pace e la letterautra; Francesco Sabatini, Linguista, Presidente emerito Accademia della Crusca.

In questo contesto l’autore acquavivese Giuseppe Milella è stato premiato con Encomio Di Merito con il suo libro “Catturando l’infinito“ ED.L’Incontro un opera con ben 100 nuove poesie, che trattano vari temi con il quale ha già ricevuto nel corso degli ultimi mesi altri premi con singole poesie tratte da tale raccolta.

Riportiamo una dichiarazione di Giuseppe Milella Sono molto contento di ricevere questo Premio in occasione del Premio Città del Galateo, in quanto ricevuto in questa bellissima e prestigiosa Sede della Dante Alighieri a Roma, e per averlo ricevuto per la completezza del libro , la soddisfazione è doppia in quanto è stato apprezzata tutta l’opera nella sua vastità e varietà, quello che ho cercato di trasmettere, sono veramente contento in merito. Vorrei ringraziare tantissimo  in primo luogo il mio caro amico Mimmo Morgese che mi ha accompagnato  a Roma anche in questa “nuova avventura “e per il suo sostegno costante e disinteressato; inoltre vorrei ringraziare la Casa Editrice L’Incontro per la pubblicazione del mio libro ed in particolare, Roberto Tritto, Vittorio Dinielli ed ancora Mimmo; ringrazio veramente Anna Maria Quatraro per il suo prezioso sostegno e contributo, Nicola D’Ambrosio per la sua bella prefazione ed incoraggiamento, e mio figlio Andrea per il disegno in  copertina;  ringrazio tutti coloro che hanno o stanno apprezzando il mio libro o quel che cerco di trasmettere in generale, ed infine ringrazio mia moglie Angela ed i miei figli Angelica ed Andrea”.

martedì 19 Ottobre 2021

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti