Poeti acquavivesi

Giuseppe Milella al Festival del Libro Possibile

GIUSEPPE MILELLA AL FESTIVAL LIBRO POSSIBILE
L’intervento di Giuseppe Milella si è tenuto presso l’incantevole Balconata di Santa Candida che rappresenta una finestra naturale che si affaccia verso il mar Adriatico, il nostro autore ha dialogato con la Proff. Maria Grazia Gravina dinnanzi ad un pubblico attento e numeroso
scrivi un commento 23639

Il giorno 7 Luglio l’autore e poeta acquavivese Giuseppe Milella  è stato presente nell’importante Rassegna Culturale e Letteraria del FESTIVAL DEL LIBRO POSSIBILE a Polignano a Mare.

L’Edizione di quest’anno come da tradizione è stata ricca di personalità di spicco nell’ambito dell’imprenditoria, dello  sport e della cultura, rappresentanti politici ed istituzionali fornendo sempre spunti per interessanti dibattiti su temi quotidiani ed i nuovi fenomeni sociali e culturali, stimolando un confronto costruttivo tra differenti opinioni e punti di vista.

Quest’anno tra i personaggi presenti al Festival vi erano tra l’altro: Al BanoAlex ZanotelliMichele SantoroGherardo ColomboErmal MetaGigi MarzulloMarco Tronchetti ProveraMyrta MerlinoAnilda IbrahiniGabriella GenisiPaolo Crepet,  Matteo Basetti e tanti altri ancora.

L’intervento di Giuseppe Milella si è tenuto presso l’incantevole Balconata di Santa Candida che rappresenta una finestra naturale che si affaccia verso il mar Adriatico, il nostro autore ha dialogato con la Proff. Maria Grazia Gravina dinnanzi ad un pubblico attento e numeroso. Giuseppe Milella nel corso della serata ha letto alcune poesie tratte dal suo libro “Catturando l’Infinito” Incontro Edizioni, che trattavano temi particolari come la guerra “Una mattina al mercato”, il bullismo  “Il bullismo”, l’incomunicabilità nella società attuale “ Non lasciarmi andar via”, la fiducia e speranza riposta nei giovani “Il viaggio” ed altre ancora.

Riportiamo una dichiarazione di Giuseppe Milella: “ Sono molto contento per questa bella esperienza vissuta durante il  Festival del Libro Possibile, nel corso del quale ho fatto incontri stimolanti con personaggi importanti come l’ex PM Gherardo Colombo che ha anche apprezzato il mio libro ed altri; mi ha fatto veramente piacere anche in questo caso vedere il pubblico molto attento e partecipare attivamente al mio intervento, in quanto nel mio libro sono presenti molte poesie o prose poetiche che trattano svariati temi, cercando di creare uno spunto di riflessione oltre che l’emozione ;  vorrei ringraziare l’Organizzazione del Libro Possibile per la grande disponibilità e per avermi coinvolto, vorrei ringraziare veramente la Proff. Maria Grazia Gravina per essere stata al mio fianco in questa serata alimentando con le mie poesie un bel dibattito; ringrazio Anna Maria Quatraro per aver condiviso la creazione passo dopo passo di questo libro e per la sua presenza a Polignano,  ringrazio il mio amico Mimmo Morgese per essere stato al mio fianco con il suo sostegno e la casa Editrice L’Incontro Edizioni. Un ultimo ringraziamento alla mia famiglia per essere sempre vicino ed il loro sostegno, GRAZIE Angela, Angelica ed Andrea.”

 

Qui di seguito una poesia letta durante la serata :

 

IL VIAGGIO

 

E son lì che li osservo,

silente ormai,

soltanto da lontano

come sono belli:

i nostri giovani…

il loro spirito nel tempo,

s’è fatto forte e adulto

nei loro occhi è custodita

una fiamma e una speranza

un fuoco arde nell’animo

inseguono un sogno

un futuro migliore

un mondo più umano.

Io che sono vicino al mio tramonto

mi guardo indietro …e nel ricordo

trattengo il mio percorso

frammenti di vita istanti di ieri

ma ormai sono il passato

che aleggia etereo

come il soffio del vento,

granelli di sabbia

nell’aria si dissolvono,

le energie mi abbandonano

ma sono più forte

nel mio intimo,

guardandoli riesco a capire

ciò che provano

e ne colgo l’essenza

per portala con me

lungo il mio ultimo viaggio.

martedì 26 Luglio 2022

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti