Cultura

Premio internazionale di arte letteraria “Città di Bitetto” per Giuseppe Milella

La Redazione
Premio internazionale di arte letteraria “Città di Bitetto” per Giuseppe Milella
Giuseppe Milella si è distinto ed è stato premiato nella Sezione Silloge poetica edita con il suo libro di poesie "Catturando l'infinito "; un ulteriore riconoscimento ed attestazione del valore del Milella
scrivi un commento 13013

Domenica 24 aprile, il poeta e scrittore acquavivese Giuseppe Milella ha ricevuto un nuovo riconoscimento con il suo nuovo libro “Catturando l’Infinito” Ed. L’Incontro in occasione del Premio internazionale di arte letteraria “Città di Bitetto”.

La cerimonia si è svolta, in ottemperanza alle misure della normativa Anti-Covid vigente, a Bitetto nei localli  del  Convento dei Domenicani alla presenza di esponenti della cultura e politici.

Il Premio Internazionale di Poesia e Narrativa " “Città di Bitetto” è stato organizzato all'Associazione Culturale “Amici del Teatro”, il cui Presidente è il poeta Michele Lucatuorto.

Il Premio è  giunto alla sua XXVI Edizione, vuole riconoscere i migliori lavori nelle categorie Poesia singola inedita in lingua italiana, Poesia singola dialettale, Silloge poetica inedita, Silloge poetica edita, Racconti e romanzi inediti e Racconti e romanzi editi.

Giuseppe Milella si è distinto ed è stato premiato nella Sezione Silloge poetica edita con il suo libro di poesie “Catturando l’infinito “; un ulteriore riconoscimento ed attestazione del valore del Milella.

Il nostro poeta Giuseppe Milella ha ricevuto il terzo Premio con il suo libro “Catturando l’Infinito”, un nuovo riconoscimento per Giuseppe Milella che ormai si sta distinguendo nel corso di vari premi a livello nazionale.

Qui di seguito riportiamo una dichiarazione 

Giuseppe Milella “Sono molto contento di ricevere questo Premio in occasione del Premio  prestigioso come il “Premio Internazionale Città di Bitetto” al quale sono molto legato,  e  con estrema gioia accolgo questo nuovo riconoscimento conseguito con il mio libro “Catturando l’Infinito in quanto viene apprezzata  la completezza dell’opera e non una singola poesia o poche presenti ma l’opera nella sua totalità, e dunque la gioia è doppia in quanto l’apprezzamento è volto  alla sua vastità e varietà, ed a  quello che ho cercato di trasmettere. Vorrei fare i complimenti a tutti gli autori che sono stati premiati e ringraziare tantissimo la Giuria e gli organizzatori del Premio  in particolare al Dott. Michele Lucatuorto, un pensiero e ringraziamento particolare a mio figlio Andrea per il disegno in  copertina; la Casa Editrice L’Incontro Edizioni, Anna Maria Quatraro per il suo grande supporto durante la preparazione del libro e il Prof. Nicola D’Ambrosio per la bellissima e preziosa prefazione; inoltre vorrei ringraziare il mio grande amico Mimmo Morgese per la sua costante e preziosa vicinanza ed incoraggiamento, ringrazio tutti coloro che hanno o stanno apprezzando il mio libro o quel che cerco di trasmettere in generale, ed infine ringrazio mia moglie Angela ed i miei figli Angelica ed Andrea e coloro che mi fanno sentire il loro discreto e fondamentale sostegno”.

A seguire una poesia presente nel libro “Catturando l’Infinito” di Giuseppe Milella

 

 PARLARE AD UN BAMBINO

 Di cosa dovremmo parlare con i bambini stasera?

Potremmo spiegar loro, come sia l’amore

e di come possa velocemente svanire via

senza poterlo più cogliere e riacciuffare;

dovremmo parlar loro della luna e le stelle,

della bellezza del mare e dei monti,

di favole e fiabe con buoni e cattivi,

di fantastici sogni e di storie sempre con un lieto fine;

invece potremmo preoccuparci insieme di capire

il perché tutti quanti noi siamo qui su questa terra

quale scopo dare alla nostra esistenza

prima che essa inevitabilmente debba finire;

la risposta è racchiusa nel candore dei tuoi occhi                                          

risuona semplice come una melodia, son piccoli rintocchi

ed è la purezza dell’amore, quello che noi possiamo donare

ecco ed è proprio di questo che noi due potremmo parlare.

(Giuseppe Milella)

giovedì 28 Aprile 2022

(modifica il 12 Luglio 2022, 13:01)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti